potenza-farmaci-automedicazione

Automedicazione significa curare da sé lievi e transitori problemi di salute, facilmente riconoscibili. Questi possono essere trattati con medicinali acquistabili senza bisogno di ricetta medica, perché nel loro impiego e composizione si sono dimostrati idonei all’uso autonomo delle persone.
I farmaci di automedicazione sono indicati per disturbi come:
malesseri stagionali: tosse, raffreddore, sintomi influenzali, casi di febbre;
dolori episodici: mal di testa, di denti, dolori articolari, infiammazioni, dolori mestruali;
disturbi digestivi: casi di stitichezza o diarrea, digestione lenta, bruciori di stomaco.
Attenzione: i farmaci con la scritta “Farmaco senza obbligo di ricetta” indica che possiamo usarlo da soli, se non c’è significa che è un farmaco che ha bisogno della ricetta e del controllo del medico.